Tuesday, 25/9/2018 UTC+0
SicilianSearch.info

MOSTRA Sicilia Lo Spirito del Tempo, Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia

Post by relatedRelated post

User Rating
MOSTRA Sicilia 1968/2008, Lo Spirito del Tempo, Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia 21 febbraio – 31 maggio 2009
Prosegue il progetto 5venti

Con la mostra Sicilia 1968/2008, lo spirito del tempo inaugura Riso, il Museo d’Arte Contemporanea
anima del “Museo diffuso” della Regione Siciliana

Riso, Museo d’Arte Contemporanea della Sicilia – con sede a Palazzo Riso a Palermo – inaugura ufficialmente il 21 febbraio 2009 con la mostra Sicilia 1968/2008, lo spirito del tempo (fino al 31 maggio), curata da Valentina Bruschi, Salvatore Lupo, Renato Quaglia e Sergio Troisi. 

Il Museo Riso è il centro promotore di un “museo diffuso” regionale che ha dato il via lo scorso anno a 5venti, una rete di progetti ideati da Renato Quaglia, per accogliere e valorizzare nel tempo le esperienze più significative d’arte contemporanea in Sicilia.

 
Il “museo diffuso” ha trasformato l’isola in un grande laboratorio in progress che comprende attualmente i centri artistici di Palermo, Gibellina, Siracusa e Castel di Tusa. Dal 2008 sono stati avviati progetti site-specific, l’allestimento di opere in situ, mostre e azioni per il restauro del Grande Cretto di Alberto Burri. Una serie di iniziative che, a partire dalla mostra in apertura a Palazzo Riso, nel 2009 coinvolgeranno altri centri della regione con nuove iniziative e partnership internazionali.

Sicilia 1968/2008, lo spirito del tempo offre al visitatore una panoramica sugli ultimi quarant’anni di storia italiana e siciliana raccontati anche attraverso una selezione di opere d’arte contemporanea scelte tra quelle collezionate in Sicilia, quaranta: tante quante gli anni a cui ognuna fa riferimento. La mostra si snoda in due percorsi paralleli: il primo riepiloga e ripropone gli avvenimenti storici che hanno inciso sull’emotività collettiva negli anni che vanno dal 1968 al 2008 – dal terremoto che colpì la Sicilia occidentale nel gennaio del 1968 alla nascita dello SME e del primo Parlamento Europeo del 1979, dalla caduta del muro di Berlino del 1989 alla strage di Porto Palo del 1996 –; il secondo espone una selezione di opere d’arte contemporanea che, entrate in quegli anni in raccolte siciliane private e pubbliche, in quei momenti di emozione comune,  connettevano la Sicilia alla contemporaneità, mentre la storia permeava per ognuno di quegli anni “lo spirito del tempo”.

Il catalogo della mostra è edito da Silvana Editoriale, con testi di Renato Quaglia, Valentina Bruschi, Salvatore Lupo e Sergio Troisi.

Sede: Palazzo Riso, Corso Vittorio Emanuele, 365, Palermo

Orari: ore 10-20 da martedì a domenica, 10-22 giovedì e venerdì. Chiusura il lunedì.

Ingresso 5 euro  

L’attività di Riso è documentata sul sito www.palazzoriso.it e da Riso/Annex. I quaderni, rivista periodica sui temi del contemporaneo, per raccontare e documentare le varie esperienze promosse, prodotte e valorizzate.

Per informazioni:
ufficio stampa Delos – tel. 02.8052151 – delosmi@tin.it – www.delosrp.it
ufficio stampa Palazzo Riso – tel 091.320532 – ufficiostampa@palazzoriso.it  

 
Elenco artisti e opere in mostra in ordine di acquisizione negli anni:
Elenco artisti e opere in mostra in ordine di acquisizione negli anni:

1968 – Strage di Avola – Fernando De Filippi, Le ambiguità apparenti 3, 1967
1969 – Sbarco sulla luna – Eduardo Arroyo, Il minatore Silvino Zapico viene arrestato dalla polizia, 1968
1970 – Le riforme – Gastone Novelli, Il disgelo, 1960
1971 – Esce Il Contesto – Giuseppe Capogrossi, Superficie n. 622, 1968
1972 – Esce Il Padrino – Piero Dorazio, Dest II – Dest III, 1971
1973 – L’austerità – Pietro Consagra, Oracolo di Chelsea Hotel, 1960
1974 – Referendum sul divorzio – Carla Accardi, Ombra su rosso blu – Omaggio al Presidente Kennedy, 1964
1975 – Finisce la guerra del Vietnam – Renato Guttuso, La Vucciria, 1974
1976 – L’operazione Librino – Paolo Baratella, Patrizia detta Italia, 1973
1977 – Esce la Storia della Sicilia – Giangiacomo Spadari, La città, 1972
1978 – Assassinio di Moro – Lorenzo Tornabuoni, Il Bagno Turco, 1976
1979 – SME e Parlamento europeo – Claudio Olivieri, Blublu, 1975
1980 – La manifestazione dei “quarantamila” – Carlo Battaglia, Elpenor, 1973
1981– “Seconda” guerra della mafia – Joseph Beuys, A Gibellina, 1981
1982 – Assassinio di Dalla Chiesa – Emilio Isgrò, Gibella del martirio, 1982
1983 – Movimenti pacifisti a Comiso – Luca Maria Patella, Circumambulatio Enantriodromica, 1980
1984 – Comincia l’era della Tv privata – Mario Schifano, Scirocco neonato, 1984
1985 – Tensioni italo-americane a Sigonella – Alighiero Boetti, Presenti, 1985
1986 – Disastro di Chernobyl – Giulio Turcato, Le Libertà, 1973
1987 – Sentenza del maxi processo – Gianni Colombo, 4 doppie linee nero-spazio elastico, 1977
1988 – Giunta Orlando – Arnaldo Pomodoro, Obelisco “Cassodoro”, 1988
1989 – Caduta del muro di Berlino – Stefano Arienti, Cassetto, 1988
1990 – Comincia l’era dei cellulari – Michael Landy, 5.5x7m, 1989
1991 – Disintegrazione della Jugoslavia –  Piero Pizzi Cannella, Senza Titolo, 1991
1992 – Strage di Capaci e via d’Amelio – Sam Samore, Ears Tryptich, 1990
1993 – Dalla prima alla seconda Repubblica – Giulio Paolini, Ennesima (Appunti per la descrizione di undici disegni datati 1975-92), 1992
1994 – Esce La forma dell’acqua di Camilleri – Paolo Canevari, Senza Titolo, 1994
1995 – Lo Spasimo di Palermo – Julian Opie, Imagine you are driving (3), 1993
1996 – Strage di Porto Palo – Hans Schabus, Non so come si è arrivati a questo punto, 1996
1997 – Ciminiere a Catania – Maurizio Cattelan,Turisti, 1997
1998 – Inondazione in Campania – Jan Vercruysse, Les Paroles, 1998
1999 – Movimenti No- global a Seattle – Tony Cragg, Flock, 1995
2000 – Niente millennium bug – Louise Bourgeois, Untitled, 1996
2001 – Attentati dell’11 settembre – Andres Serrano, The Morgue (Homicide), 1992
2002 – Il Val di Noto dichiarata patrimonio dell’Umanità – Luca Vitone, Concerto (Memorabilia), 2002
2003 – Si chiude il processo Andreotti – Jonathan Monk, Today is just a copy of yesterday (Partial moon), 2003
2004 – La Sicilia antica e nuova del vino – Farhad Moshiri, God e Self-Portrait ( Dalla serie Living Room Ultra Mega x) 2004
2005 – Il Ponte di Messina – Lara Favaretto, E una risata vi seppellirà (Omaggio a Gino De Dominicis), 2005
2006 – Cuffaro contro Borsellino – Costa Vece, Made in Turkey, 2005
2007 – Crisi finanziaria mondiale – Monica Bonvicini, That Hangs, 2005
2008 – L’operazione Old Bridge – Jannis Kounellis, Senza titolo, 1993 – 2008

 
5venti nel 2008. Una sintesi.

A partire dal gennaio 2008, Riso ha coordinato a Gibellina un programma di studi e attività propedeutici al restauro del “Grande Cretto” di Alberto Burri, e ha installato “Circle of life” di Richard Long. A Castel di Tusa ha promosso il progetto artistico allestitivo “Doppio sogno” di Tobia Ercolino per una sala dell’Hotel Atelier sul mare e costituito una commissione di studio finalizzata alla istituzione, per questa particolare realtà, di un “museo intermittente”. Tra Siracusa e Palermo, in partnership con la biennale di Berlino, ha realizzato le residenze delle artiste Lili Reynaud-Dewar e Giulia Piscitelli, che hanno poi esposto le loro opere alla  5th berlin biennal for contemporary art e in mostre personali. Ha attivato, con sede a Palermo, S.A.C.S. Sportello per l’Arte Contemporanea della Sicilia, per la promozione della giovane creatività siciliana in Italia e all’estero, curato da Cristiana Perrella

POST YOUR COMMENTS

Your email address will not be published. Required fields are marked *